Atlante del Cibo di Torino Città Metropolitana. Conoscere e capire come si nutre la città

Il progetto mira a produrre una sistematizzazione dei dati disponibili sul sistema alimentare del cibo alla scala della Città Metropolitana di Torino, raccogliendo un repertorio di rappresentazioni, infografiche, video, testi, ricerche, articoli, funzionali a un’analisi e rappresentazione del sistema cibo. Il progetto supporta la costruzione di un sistema urbano resiliente costruendo una solida base di dati sul sistema cibo, garantendone l’affidabilità, la trasparenza e il costante aggiornamento e proseguendo con la fase interpretativa e la costruzione di scenari.

Obiettivi

L’obiettivo generale del progetto è produrre nuova conoscenza sul sistema alimentare metropolitano, aumentare la visibilità del sistema e supportare le pubbliche amministrazioni nella costruzione e attuazione di politiche alimentari.

  • Pensare ad un sistema organico di politiche alimentari urbane
  • Effettuare un rilievo/mappatura olistica del sistema alimentare metropolitano
  • Creare consapevolezza e partecipazione tra i cittadini in merito alla produzione e al consumo di cibo
  • Offrire uno strumento d’interazione sociale a partire dal cibo
  • Attivare meccanismo d’ integrazione e cooperazione fra progetti, iniziative e attività legate al sistema cibo.

Azioni

L'azione principale del progetto riguarda il censimento delle principali realtà attive e influenti sul tema del cibo. in particolare sono stati censiti: i mercati (rionali, biologici, promossi da associazioni), le eccellenze gastronomiche (come ad esempio i “maestri del gusto”), i presìdi slow food, i prodotti dell’arca di slow food, le industrie alimentari, persone fisiche depositarie di saperi storici, luoghi e musei dedicati al cibo. sono stati censiti anche gli eventi gastronomici permanenti e temporanei, librerie specializzate, itinerari enogastronomici, orti urbani, fattorie didattiche, reti di piccola e grande distribuzione, così come iniziative contro lo spreco, luoghi di raccolta e distribuzione delle derrate, per finire con mense scolastiche e aziendali.

Risultati attesi

  • L’elaborazione di nuovi scenari per l’individuazione di politiche e pratiche per un sistema del cibo metropolitano efficace, efficiente e sostenibile
  • Rendere torino un punto di riferimento internazionale nell’ambito dell’agroalimentare e dell’enogastronomia
  • La costituzione di una food commision per mettere in rete tutti gli “attori del cibo”

Dove

Provincia

  • Torino

Area di intervento

Città Metropolitana di Torino (316 comuni)

Ente capofila

Università degli Studi di Torino , Dipartimento di Culture, Politica e Società

Campus Luigi Einaudi, Lungo Dora Siena, 100 - 10153 Torino (TO)

Soggetti della rete

  • Università di Scienze Gastronomiche
  • Politecnico di Torino

Bando

Altre iniziative

Avvio progetto

2016

Durata